Castel Romano 06.50.570.848 | Eschilo 06.50.91.33.55 info@prontotim.it

Estate tempo di viaggi, ma guai a partire senza il nostro amato smartphone. Come faremmo altrimenti a restare in contatto con i nostri amici e parenti più cari magari postando sui social le magnifiche foto del nostro viaggio.

Ma attenzione perché tutte le offerte in Bundle che abbiamo sottoscritto, ad eccezione della Tim Special Unlimited, non comprendono le chiamate ed il traffico dati di quando siamo all’estero: il costo delle nostre chiamate, quindi, va ad incidere direttamente sul credito della nostra Tim Card che, inevitabilmente, si azzera dopo pochi minuti di conversazione o pochi MB di navigazione internet.

Fortunatamente la maggior parte dei clienti TIM hanno attiva sulla propria linea l’opzione Tim in Viaggio Full che in parte ci salva dall’esborso sconsiderato di Euro ma, ovviamente, non ci protegge da spese maggiori. Ma vediamo come funziona Tim in Viaggio Full.

Quando siamo all’estero, in Europa, al primo evento di traffico originato, ricevuto, del primo SMS inviato o traffico dati effettuato, ci vengono addebitati sul credito residuo della Tim Card 4 € con cui possiamo fruire, sino alle 23:59 del giorno in cui è stato effettuato l’addebito, di ben 100 minuti in uscita, 100 minuti in entrata, 100 sms e 500 MB di navigazione. Evitate quindi di telefonare, inviare sms o collegarvi dopo le 23 perché in quel caso i 4 € sono pressoché buttati. Attenzione poi, perché l’importo di 4€, per fruire dei relativi contenuti, può essere applicato al massimo per tre volte oltre le quali scattano le condizioni previste dalla tariffa base.

Quanto detto vale per l’Europa mentre se siete negli Stati Uniti il costo delle chiamate è di 16 cent/minuto più uno scatto alla risposta di 16 cent. Gli sms inviati hanno un costo di 16 cent e con 3€ al giorno si hanno ben 50 MB. Ma attenti a non superarli perché ogni MB eccedente ha un costo di 1 €.

E se siete in un’altra zona del mondo? Evitate di chiamare e navigate quando c’è una copertura wi-fi gratuita. Per i più curiosi le tariffe si possono trovare cliccando qui.

L’attivazione di Tim in viaggio Full è gratuita.

A pagamento, ma molto più sicure e convenienti, sono le opzioni Tim in Viaggio Pass e Tim in Viaggio Pass Mondo. La prima, Tim in Viaggio Pass, vale per l’Europa e gli Stati Uniti e offre, a 20 €, 500 minuti di traffico telefonico, 250 in entrata e 250 in uscita, 500 sms e 2 GB fruibili entro 10 giorni dalla prima chiamata, SMS o connessioni internet effettuati.

Per i paesi extra europei c’è invece Tim in Viaggio Pass Mondo che con 30 € offre, per sette giorni, 100 minuti, 50 in uscita e 50 in entrata, 100 SMS e 100 MB di traffico internet.

Naturalmente il mio consiglio è quello di telefonare il meno possibile e di sfruttare al massimo le reti Wi-Fi, più presenti e performanti delle nostre in molte capitali europee e negli USA, per la navigazione internet. In ogni caso si può sempre disattivare il traffico dati direttamente dallo smartphone per evitare spiacevoli disguidi.

E godetevi la vacanza usando un po’ meno il vostro smartphone.